AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER PROGETTI PERSONALIZZATI DI VITA INDIPENDENTE MINISTERIALE

Il decreto rilancio D.L. n.34/2020, convertito in legge 17 luglio 2020 n. 77, ha previsto ulteriori risorse a valere sul “Fondo per le non autosufficienze” di cui € 20 milioni destinati alle Regioni per la realizzazione dei progetti per la Vita Indipendente.

Data:
05 Gennaio 2021
Immagine non trovata

AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER PROGETTI PERSONALIZZATI DI VITA INDIPENDENTE MINISTERIALE

SCADENZA presentazione domanda 20/01/2021 ore 13.00


Il decreto rilancio D.L. n.34/2020, convertito in legge 17 luglio 2020 n. 77, ha previsto ulteriori risorse a valere sul “Fondo per le non autosufficienze” di cui € 20 milioni destinati alle Regioni per la realizzazione dei progetti per la Vita Indipendente.

In attesa del nuovo Bando regionale Vita Indipendente, previsto per il 2022, la Regione Marche ha destinato la quota del Fondo Nazionale assegnata, pari ad € 560.000,00 incrementandola con risorse proprie pari a complessivi 140.000,00 per finanziare due macroaree della Vita Indipendente, “Abitare in autonomia” e “Assistente personale per favorire scelte di vita autonoma”.

Beneficiari di tale fondo aggiuntivo - di complessivi € 700.000,00  - al fine di consentire a nuovi soggetti di avviare percorsi di Vita Indipendente in osservanza alla L. R. n. 21/2018 sono 7  Ambiti Territoriali individuati quali capofila tra cui l’ATS8.

Attraverso il presente Avviso si informa che l’ATS8 quale Capofila di progetto e l’ATSXIII in qualità di partner, attraverso l’utilizzo dei fondi complessivamente assegnati di € 100.000,00 da destinare interamente al finanziamento della Macro Area “Assistente personale per favorire scelte di vita autonoma” , intendono  intercettare le esigenze delle persone che necessitano di avviare percorsi di Vita Indipendente attraverso l’assunzione di un Assistente Personale.

REQUISITI GENERALI

In ottemperanza alla L.R. n.21/2018 “INTERVENTI REGIONALI PER FAVORIRE LA VITA INDIPENDENTE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ”  e alla DGR n.1696/2018 Linee Guida per l'attuazione dei Progetti personalizzati di Vita Indipendente, si elencano i requisiti generali di partecipazione:

Persone con disabilità in possesso della certificazione di gravità ai sensi dell’art. 3  comma 3 della legge 104/92 per le quali la disabilità non sia riconducibile a processi legati alla senilità;

Età pari o superiore ai 18 anni;

Residenti nei Comuni dell’Ambito Territoriale 8 (Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra, Ostra Vetere, Senigallia, Serra de’ Conti, Trecastelli) e dell’Ambito Territoriale 13 (Osimo, Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Offagna, Osimo, Sirolo)

In permanente grave limitazione dell’autonomia personale non derivante da patologie strettamente connesse a processi di invecchiamento con livelli di intensità del bisogno assistenziale limitativo dell’autonomia personale, non superabile attraverso la fornitura di sussidi tecnici, informatici, protesi, o altre forme di sostegno rivolte a facilitare l’autosufficienza;in grado di esprimere la propria capacità di autodeterminazione e la volontà di gestire in modo autonomo la propria esistenza e le proprie scelte.

REQUISITO SPECIFICO

Non inserite e beneficiarie dei percorsi di Vita Indipendente finanziati dai Fondi regionali

PROGETTI PERSONALIZZATI DI VITA INDIPENDENTE

I progetti personalizzati di Vita Indipendente saranno redatti dall’Unità Multidisciplinare ASUR che ha in carico la persona disabile in base ad una valutazione multidimensionale e avranno durata 12 mesi, indicativamente dal 1 aprile 2021 al 31 marzo 2022.

Il progetto personalizzato di vita indipendente terrà conto dei desideri, aspettative e preferenze degli interessati, perseguendo l’obiettivo di sviluppare il percorso di autonomia e di consapevole realizzazione del proprio progetto di vita. Non deve essere inteso come intervento di sostegno al nucleo familiare né come intervento sostituto dell’attività di assistenza tutelare, né come intervento di carattere sanitario di competenza infermieristica e/o riabilitativa.

I progetti personalizzati verranno valutati secondo i criteri stabili con la DGR 1696/2018, ai fini della stesura di una graduatoria per ciascuno dei 2 ATS di riferimento.

TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

 Per i residenti nei Comuni afferenti l’ATSXIII, partner di progetto (Osimo, Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Offagna, Osimo, Sirolo)

Gli interessati dovranno presentare apposita domanda all’Ufficio di Coordinamento d’Ambito entro e non oltre le ore 13.00 del 20 gennaio 2021 attraverso le seguenti alternative modalità:

a mezzo mail – alla c.a. dell’Ufficio di Coordinamento ATS 13 - all’indirizzo ambito13@comune.osimo.an.it

tramite PEC all’indirizzo comune.osimo@emarche.it

raccomandata A/R indirizzata all’Ambito Territoriale Sociale 13,  Piazza del Comune 1 - 60027 - Osimo (An)

Per l’invio in modalità elettronica si raccomanda di rispettare la dimensione massima consentita pari a 6MB. Qualora le dimensioni dei documenti fossero superiori, si potrà provvedere con più trasmissioni

DOMANDA E DOCUMENTI OBBLIGATORI  DA ALLEGARE

Le domande dovranno contenere:

“Manifestazione di interesse per la presentazione di un progetto di vita indipendente”, secondo il fac-simile di cui all’allegato “A”;

Copia della certificazione di disabilità, rilasciata ai sensi dell’art.3, comma 3 della Legge n.104/92;

Copia di un valido documento di identità del destinatario dell’intervento e, nel caso di domanda presentata da un tutore/amministratore di sostegno, anche della persona richiedente.

Per eventuali informazioni rivolgersi a: ATS13: 071/7249252

Ultimo aggiornamento

Martedi 23 Novembre 2021