Anime Perse

Spettacolo teatrale

Data di pubblicazione:
04 Agosto 2021 - 04 Agosto 2021
Immagine non trovata

Anime Perse

Si tratta di uno spettacolo di narrazione tratto dall’omonimo libro di racconti di Umberto Piersanti, uno dei massimi poeti italiani contemporanei. Lo spettacolo, diretto da Andrea Anconetani, è prodotto dall’Associazione Nuovi Linguaggi, un centro che da oltre 25 anni si occupa di ricerca, produzione e didattica teatrale. Una produzione completamente marchigiana da tutti i punti di vista. Per gli attori: Maddalena Fenucci (che ha già recitato con Anconetani nel monologo “Cassandra”) e Michele Salvatori, per la musica originale, composta da Davide Eusebi, per la scenografia dell’artista Massimiliano Orlandoni per i costumi di Claudia Foresi e soprattutto per le storie, tutte realmente accadute, narrate dal poeta urbinate Umberto Piersanti nel suo libro omonimo. La pièce consiste nella narrazione a due voci di quattro racconti tratti dal libro di Piersanti che descrivono altrettanti fatti delittuosi realmente compiuti da persone che sono o sono state ospiti di centri di recupero del Montefeltro. Quelli che un tempo si chiamavano “Manicomi criminali”. Fatti di emarginazione sociale, reati - certo - commessi da individui affetti da gravi disturbi psichiatrici. Vicende che Piersanti descrive senza indulgere a moralismi, senza giudicare, con la delicatezza e l’immaginazione del poeta. “Anime Perse” è un viaggio in alcune delle dimensioni più oscure e perturbanti dell’animo umano. Un viaggio che non si conclude mai lasciando aperta la strada del dubbio e della compassione. Da dove vengono queste persone? Che cosa è scattato nelle loro menti? Che cosa pensano ora, come vivono? Ci potrà mai essere per loro una qualche redenzione? Sono le domande che ci facciamo davanti a queste storie, a questi lampi di vite smarrite che non hanno trovato la pace.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 02 Settembre 2021