Tributi comunali

 Tributi Entra
 Indirizzo: Via Asdrubali, 21 - Corso Boccalini, 32

Responsabile 5° Settore:
Dott.ssa Paola Pettinari


Tel. 071.7505636

Ufficio Tributi
Tel. 071.7505636
e-mail: leoni.loreto@regione.marche.it

Orario di apertura al pubblico:



LUNEDI’
MARTEDI’
MERCOLEDI’
GIOVEDI’
VENERDI’
MATTINO
10.00 - 13.00
--------
10.00 - 13.00
--------
--------
POMERIGGIO
--------
15.00 - 18.00
--------
15.00 - 18.00
--------


Modello di domanda Definizione Agevolata.pdf Modello di domanda Definizione Agevolata
 

 Allegati Entra
 AVVISI
 

Si informa che con la delibera di Giunta Comunale numero 88 del 16/06/2020 sono state prorogate per l’anno 2020, le scadenze per il pagamento della TARI.

Ad oggi le nuove scadenze sono (salvo ulteriori proroghe o modifiche a seguito emergenza Covid-19):

- ACCONTO 1° RATA 30 Settembre 2020

- ACCONTO 2° RATA 30 Novembre 2020

- SALDO 3 ° RATA 28 Febbraio 2021


Gli avvisi di pagamento acconto TARI 2020  saranno recapitati entro i primi giorni di settembre.



 GESTIONE SERVIZIO
 

Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti

 

Nel Comune  di Loreto il sistema integrato dei rifiuti è gestito

- dalla ditta COSMARI SRL per la parte relativa alla raccolta, trasporto, trattamento, recupero, smaltimento, spazzamento e lavaggio strade;

- dal Comune di Loreto – Ufficio Tributi  per la parte relativa alle tariffe e rapporti con gli utenti.



 RECAPITI
 

Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti

 

Tariffe e rapporti con gli utenti : 071-7505636/071-7505666

Mail: tributi.loreto@regione.marche.it pec: comune.loreto@emarche.it

Corso Boccalini n.32  - 60025 LORETO (AN)

 

Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio strade

800.640.323 - 0733 203 504

info@cosmarimc.it o pec@cosmari-mc.it

Località Piane del Chienti -62029 TOLENTINO

Ecosportello  3331881658

 

Per le richieste di informazioni, l’inoltro di reclami, segnalazioni di errori, documentazione quale ad esempio denunce/richieste riduzioni, riguardanti la tassa rifiuti l’utente può contattare l’Ufficio Tributi del Comune di LORETO  ai seguenti numeri telefonici 07175636 -666 e all’indirizzo mail tributi.loreto@regione.marche.it o pec comune.loreto@emarche.it

L’Ufficio Tributi riceve inoltre previo appuntamento il martedì e il giovedì dalle ore 09.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30 al piano terra del Palazzo Comunale, Via Asdrubali 89 Loreto.

 

Per le richieste di informazioni, l’inoltro di reclami e segnalazioni riguardanti problematiche relativi invece alla raccolta porta a porta, al ritiro domiciliare di ingombranti, al ritiro domiciliare di sfalci e potature, alla richiesta di  cassonetti dedicati l’utente può contattare l’ECO SPORTELLO al numero 3331881658 oppure l’ufficio Ambiente presso il comune di Loreto al numero telefonico 0717505647 e all’indirizzo mail: lucchetti.loreto @regione.marche.it

Per le richieste di informazioni, l’inoltro di reclami e segnalazioni riguardanti problematiche relativi all’abbandono dei rifiuti e la lavaggio e spazzamento strade l’utente può contattare l’Area Tecnica del Comune di Loreto al numero telefonico 0717505647 e all’indirizzo mail: lucchetti.loreto @regione.marche.it

L’Area Tecnica riceve inoltre previo appuntamento , Palazzo Comunale Piazza Garibaldi  n. 1  Loreto.

 

Per la richiesta di informazioni riguardanti  la raccolta, il trasporto, il trattamento, lo smaltimento dei rifiuti urbani e lo spazzamento e lavaggio strade l’utente può contattare anche la ditta COSMARI SRL ai numeri telefonici 800.640.323 - 0733203504 e all’indirizzo mail info@cosmarimc.it o pec pec@cosmari-mc.it



 MODULISTICA RECLAMI
 

L’utente può presentare reclami scritti in forma libera e recapitarli al Comune di Loreto con una delle seguenti modalità

Per l’inoltro di reclami e segnalazioni di errori riguardanti la tassa rifiuti l’utente può contattare l’Ufficio Tributi del Comune di Loreto-servizio Tassa Rifiuti ai numeri telefonici 0717505636-666 e all’indirizzo mail tributi.loreto@regione.marche.it o pec: comune.loreto@emarche.it. 

Per l’inoltro di reclami e segnalazioni riguardanti problematiche relative invece alla raccolta porta a porta, al ritiro domiciliare di ingombranti, al ritiro domiciliare di sfalci e potature, alla richiesta di  cassonetti dedicati l’utente può contattare l’Ufficio Ambiente al numero telefonico 0717505647 e all’indirizzo mail lucchetti.loreto@regione.marche.it o pec: comune.loreto@emarche.it.;

ECOSPORTELLO AL NUMERO TELEFONICO 3331881658

 

L’Ufficio Tributi riceve inoltre previo appuntamento il martedì e il giovedì dalle ore 09.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30 al piano terra  del Palazzo Comunale, Via Asdrubali, 89.

L’Ufficio Ambiente riceve inoltre previo appuntamento nel  Palazzo Comunale, Piazza Garibaldi, 1.



 CALENDARIO RACCOLTA
 Il Calendario è accedibile cliccando qui

 CAMPAGNA STRAORDINARIA
 

Al momento  nessuna campagna straordinaria in atto



 ISTRUZIONI CORRETTO CONFERIMENTO
 

GUIDA AL CONFERIMENTO

 




 PERCENTUALE RACCOLTA
 

Il Comune di Loreto ha conseguito negli anni 2016, 2017,2018 e 2019 le percentuali di raccolta differenziata sotto indicate:

ANNO 2016 - RD% = 65,85

ANNO 2017 – RD% = 67,37

ANNO 2018 - RD% = 74,79

ANNO 2019 - RD% = 76,24

I dati validati della raccolta differenziata sono consultabili sul sito istituzionale della Regione Marche https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Ambiente/Rifiuti-e-inquinamento/Rifiuti#Raccolta-differenziata  ed inoltre sul sito del Catasto Regionale dei Rifiuti istituito presso Arpam  https://www.arpa.marche.it/menu-rifiuti.



 SPAZZAMENTO STRADE
 

Il servizio di spazzamento e lavaggio delle strade viene svolto dal 2020 da Cosmari SRL

 



 REGOLE PER IL CALCOLO TARIFFE
 

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili.

 

La TARI è il tributo destinato a finanziare i costi di raccolta e smaltimento rifiuti, è dovuto da chiunque, a qualsiasi titolo, occupa o conduce locali, indipendentemente dall’uso a cui sono adibiti, mentre è esclusa per le aree scoperte pertinenziali o accessorie non operative (giardini condominiali, cortili, ecc) e per le parti comuni dell’edificio non detenute o occupate in via esclusiva (ad esempio, tetti e lastrici solari, scale, aree destinate al parcheggio).

                        L’attivazione dell’entrata è obbligatoria per gli Enti Locali che, a tal fine, dovranno provvedere alla predisposizione e all’approvazione degli atti di impianto del tributo - regolamento, piano finanziario e ammontare delle tariffe applicabili alle diverse tipologie di utenza - entro il termine fissato per l’approvazione del bilancio di previsione (comma 683).

                        Il Comune nella commisurazione della tariffa, tiene conto dei citeri determinati con il regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158 (attuativo della TIA) ossia quota legata al costo del servizio di gestione e da una quota collegata alla quantità di rifiuti conferiti al servizio fornito e ai costi di gestione (comma 651);

            In ogni caso deve essere assicurata la copertura integrale dei costi i investimento e di esercizio relativi al servizio. (comma 654)

            L’art 1 del DPR 158/1999 si apre proclamando “ E’ approvato il metodo normalizzato per la definizione delle componenti di costo da coprirsi con le entrate tariffarie e per la determinazione della tariffa di riferimento relativa alla gestione dei rifiuti urbani”.

            La tariffa di riferimento rappresenta, come poi specifica l’art. 2 del citato DPR 158/1999 “l’insieme dei criteri e delle condizioni che devono essere rispettati per la determinazione della tariffa da parte degli enti locali” (comma 1), in modo da “coprire tutti i costi afferenti al servizio di gestione dei rifiuti urbani”  (comma 2).

            Il metodo, pertanto, è costituito da un complesso di regole, metodologie e prescrizioni per determinare, da un lato, i costi del servizio di gestione e, dall’altro, l’intera struttura tariffaria applicabile alle varie categorie di utenza (art 3 comma 1 DPR 58/1999), in maniera tale che il gettito che ne deriva copra tutti i costi del servizio.

 

            Come specifica il punto 1, all.1 Dpr 158/1999, la determinazione delle tariffe relative all’anno n-esimo avviene computando:

·         i costi operativi di gestione (CG) e i costi comuni (CC) dell’anno precedente (n-1)

·         i costi d’uso del capitale (CKn) dell’anno in corso;

secondo la seguente formula:

 

∑Tn= (CG+CC)n-1(1+IPn-Xn)+CKn

 

∑Tn= totale delle entrate tariffarie di riferimento

CGn-1 = costi di gestione del ciclo dei servizi attinenti i rifiuti solidi urbani dell’anno precedente

CCn-1 =  costi comuni imputabili alle attività relative ai rifiuti solidi urbani dell’anno precedente

IPn =  inflazione programmata per l’anno di riferimento

Xn  = recupero di produttività per l’anno di riferimento

CKn = costi d’uso del capitale relativi all’anno di riferimento

 

Il dovuto Tari  quindi è dato dalla tariffa/mq di ciascuna categoria di utenza per i mq tassabili meno eventuali riduzioni e/o agevolazioni più il 5% di addizionale dovuta alla Provincia quale "tributo per l’esercizio delle funzioni ambientali" (T.E.F.A.), arrotondato all’euro.

"ESEMPI DI CALCOLO"

UTENZE DOMESTICHE:

LE ALIQUOTE  VARIANO IN BASE AL PIANO FINANZIARIO DI  CIASCUN ANNO E IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DELLA FAMIGLIA E MQ DELL’ABITAZIONE.

CALCOLO:

ALIQUOTA TARIFFA FISSA PER MQ + TARIFFA VARIABILE = TOT + 5%  (TRIBUTO PROVINCIALE) = IMPORTO DOVUTO

UTENZE NON DOMESTICHE

LE ALIQUOTE  VARIANO IN BASE AL PIANO FINANZIARIO DI  CIASCUN ANNO ED IN BASE AL TIPO DI ATTIVITA’

ALIQUOTA UNICA (FISSA +VARIABILE)  X MQ = TOT + 5% (TRIBUTO PROVINCIALE) = IMPORTO DOVUTO

 

Il regolamento TARI vigente, approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 67/2014

 

E’ OBBLIGATORIA LA PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI INIZIO E FINE OCCUPAZIONE DEI LOCALI COME INDICATO NEL REGOLAMENTO COMUNALE APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 32/2014.



 REGOLAMENTO TARI
 

E’ IN FASE DI APPROVAZIONE ENTRO IL 31.7.20 , UN NUOVO REGOLAMENTO TARIU IN SOSTITUZIONE DI QUELLO VIGENTE  APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 33 DEL 17.5.18



 MODALITA’ DI PAGAMENTO
 

Il Comune di Loreto, unitamente all’avviso TARI, invia  i relativi modelli F24 per il pagamento, utilizzabili presso tutti gli sportelli bancari, postali e più in generale presso gli intermediari abilitati e anche per il pagamento con Home Banking.

Modello Semplificato F24:Gratuita



 SCADENZE
 

Per l’anno 2020, a seguito dell’emergenza COVID-19, le scadenze sono state posticipate con delibera di Giunta n. 88 del 16/06/2020 come segue:

-rata 1 da versare entro il 30/09/2020
-rata 2 da versare entro il 30/11/2020

Dette rate di acconto, pagabili presso qualsiasi sportello bancario o postale e più in generale presso gli intermediari abilitati o anche tramite home banking, senza alcuna commissione

rata 3 da versare entro il 28/02/2021

 

Detta rata di saldo sarà recapitata entro il mese di gennaio e sarà calcolata a conguaglio tra quanto già versato a titolo di acconto ed il dovuto TARI annuo 2020 determinato sulla base delle tariffe 2020 che saranno approvate entro il 31.07.2020, sulla base di quanto disposto dalla vigente normativa.



 SEGNALAZIONE ERRORI
 

Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile.

Per segnalare eventuali errori nella determinazione degli importi e per ricevere informazioni di carattere generale sulla tariffa e sui pagamenti è possibile contattare l’Ufficio Tributi:

- telefonicamente ai numeri 0717505636 - 666

e comunque è possibile presentare segnalazione scritta in forma libera e recapitarla al Comune di Recanati con una delle seguenti modalità:

- per e-mail agli indirizzi tributi.loreto@regione.marche.it

- allo sportello Ufficio Tributi (martedì e giovedì mattina 9.30-13.30; martedì e giovedì pomeriggio 15,30-17,30) previo appuntamento;

- per posta: Ufficio Tributi Comune di Loreto- Corso Boccalini 32  – 60025 Loreto (AN).

Nel caso di maggiori versamenti TARI effettuati rispetto al dovuto inoltre è possibile  fare richiesta di rimborso usando il modello di cui all’allegato file "RICHIESTA DI RIMBORSO" da consegnare: 

- per e-mail agli indirizzi tributi.loreto@regione.marche.it

- allo sportello Ufficio Tributi (martedì e giovedì mattina 9.30-13.30; martedì e giovedì pomeriggio 15,30-17,30) previo appuntamento;

- per posta: Ufficio Tributi Comune di Loreto- Corso Boccalini 32  – 60025 Loreto (AN).



 INFORMAZIONI PER OMESSO PAGAMENTO
 

Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

In caso di omesso versamento di una o più rate il Comune invia al contribuente un avviso di sollecito. 

In mancanza di regolarizzazione viene emesso avviso di accertamento con applicazione, da legge, della sanzione pari al 30% ed interessi al tasso legale vigente .

Il contribuente può sempre richiedere all’Ufficio Tributi del Comune di Loreto di verificare la regolarità dei versamenti da lui eseguiti (contatti telefonici: 0717505636-666 e contatto e-mail: tributi.loreto@regione.marche.it

Gli avvisi di accertamento sono rateizzabili su richiesta del contribuente  in base a quanto previsto dal Regolamento generale  delle entrate approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 33 del 17.05.2018) e su ciascuna rata sono applicati gli interessi nella misura del vigente tasso legale.

 

La richiesta di rateizzazione può essere redatta utilizzando  il modello di cui all’allegato file "RICHIESTA DI RATEIZZAZIONE" e deve essere presentata:
- Per e-mail all’indirizzo: tributi.loreto@regione.marche.it;
- Allo sportello Ufficio URP, Via Asdrubali, 89 (lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì mattina 9.30-13.30; martedì e giovedì pomeriggio 15,30-17,30);
- Allo sportello Ufficio Tributi (martedì e giovedì mattina 9.30-13.30; martedì e giovedì pomeriggio 15,30-17,30);
- Per posta: Ufficio Tributi Comune di Loreto- Corso Boccalini 32 – 60025  Loreto (AN).

 



 PAGAMENTI ON LINE
 

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico

E’ possibile ricevere gli avvisi Tassa Rifiuti ed i relativi modelli F24 per il pagamento direttamente per e-mail.

La richiesta può essere avanzata telefonicamente o per mail:

UFFICIO TRIBUTI 0717505636/666

MAIL: tributi.loreto@regione.marche.it



 COMUNICAZIONI ARERA
 

Eventuali comunicazioni agli utenti da parte dell’Autorità relative a rilevanti interventi di modifica del quadro regolatorio o altre comunicazioni di carattere generale destinate agli utenti



 MODULISTICA
 

 

SI ALLEGA:

DENUNCIA DI OCCUPAZIONE O DETENZIONE LOCALI AI FINI TARI 

 

Richiesta di rateazione avvisi TARI